Inbank Business


 

Con Inbank Business le aziende clienti della tua banca possono gestire i loro rapporti bancari in modo veloce, facile e sicuro, tutti i giorni dell’anno e ovunque nel mondo: basta un semplice accesso Internet, e ogni azienda può controllare e muovere direttamente i propri conti.
Con il servizio InfoB@nking puoi inoltre inviare ai tuoi clienti Inbank tutta la loro corrispondenza bancaria in formato elettronico (ad esempio estratti conto, scalari, documenti per la trasparenza, avvisi di scadenza, contabili). Sono già più di 6.000.000 i documenti che Phoenix ha reso disponibili in elettronico.

Aziende più informate
Attraverso pochi click le aziende clienti della tua banca possono conoscere in tempo reale:

  • la situazione del portafoglio incassi commerciali
  • gli esiti di portafoglio
  • i movimenti e il saldo dei rapporti

Operazioni bancarie più semplici
I servizi Inbank Business garantiscono ai tuoi clienti i massimi standard in termini di sicurezza:

  • effettuare il pagamento degli stipendi
  • pagare RIBA, RID, MAV
  • pagare le deleghe F24
  • effettuare bonifici in Italia e all’estero
  • gestione avanzata della multidistinta e delle quietanze telematiche

Il servizio CBI

  • Per le tue aziende clienti ti garantiamo la completa integrazione con il mondo Corporate Banking Interbancario (CBI) per una gestione multi-utenza e multi-banca

Clienti sempre connessi
Grazie alla piattaforma Inbank mobile, i tuoi clienti, direttamente dal loro telefonino abilitato alla navigazione internet, potranno:

  • inviare un bonifico
  • verificare i movimenti e il saldo dei rapporti
  • controllare lo storico dei bonifici inviati
  • autorizzare disposizioni
  • inviare feedback su Inbank mobile tramite il canale Twitter dedicato

La sicurezza innanzitutto
Senza bisogno di recarsi in banca i tuoi clienti possono:

  • sicurezza “attiva” tramite l’utilizzo di Token OTP, per garantire i più elevati livelli di sicurezza. Il Token, piccolo come una chiave, genera una password dinamica che assicura l’autenticità delle disposizioni
  • sicurezza “passiva” attraverso l’ausilio di allarmistica (sms, e-mail), per essere avvertiti a ogni accesso e/o disposizione